05. Cigarette

Cigarette, Emanuele Secco, 2014
Cigarette, Emanuele Secco, 2014

 

Cena finita. La tavola sparecchiata.
Il caldo toglie ogni briciolo di energia, e l’afosità padana contribuisce a privare l’uomo di ogni minima voglia di uscire, anche solo per una passeggiata serale. Molto meglio starsene a casa, crogiolati sul divano e godendosi un sollazzo fatto di aria condizionata.
Fuori l’aria è così irrespirabile che anche il più basilare dei piaceri, la sigaretta del dopocena, dovrà attendere. Molto meglio stare davanti alla TV, unica fonte di rumore in casa, oltre al debole ronzio proveniente dalle ventole dello spargifresco.
No, nemmeno uno studente universitario, tabagista per definizione, è pronto ad affrontare l’appiccicume estivo ricco di bestiole golose di sangue. Però la voglia di sigaretta è davvero tanta. Che fare, allora?
Non lo so. Ma ehi, guarda! Un nuovo programma interessantissimo! Mi fermo 5 minuti, poi vado a fumare.
Certo che si sta bene al fresco.
«Sniff», fa la sigaretta.

E.

Annunci

4 pensieri su “05. Cigarette

Il tuo Punctum

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...