25. Demolizione

Demolizione, Emanuele Secco, 2015
Demolizione, Emanuele Secco, 2015

 

132.234.
Ci siamo. È l’ultimo.
Già abituato all’idea.
Carte firmate. Ogni decisione è stata presa.
Una stretta di mano. Dopodiché, solo lamiere. Un cubo di metallo lasciato a marcire in mezzo a mille altri.
Niente più freno. Niente più frizione. Niente più acceleratore.
0 km/h.
Nemmeno il contachilometri potrà conservare il suo traguardo. Una volta tolta la chiave tutto verrà cancellato. Per sempre.
Quanti chilometri.
Quanti luoghi.
Quanti guasti.
Tutto scompare in un istante. Sfuma nel vuoto, si perde in una discarica abbandonata. E là, tra vecchi rottami e gabbiani, nemmeno il cuore batte. Ma parecchi ricordi vivono, sopravvissuti alla demolizione.
Addio.

E.

Annunci

2 pensieri su “25. Demolizione

Il tuo Punctum

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...