73. Kebab

73. Kebab
Kebab, Emanuele Secco, 2016

 

 

Non è sbagliato ripescare qualcosa di già scritto.
Dietro la patina tessuta da una precedente motivazione può nascondersi una nuova storia.
Ed è così che, due testi composti in totale indipendenza (anche temporale), possono trovare un punto di incontro.

 

E.

Annunci

Il tuo Punctum

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...