88. Il Volo, pt. 2

Per una lettura ottimale, si ascolti il brano musicale.

 

pt. 2

 

Il Volo 6, Emanuele Secco, 2016
Il Volo 6, Emanuele Secco, 2016

 

Scende la notte.
Il cammino continua.
Scale, scale, scale.

 

88.ilvolopt.2(2)-01
Il Volo 7, Emanuele Secco, 2016

 

La luce di qualche vecchio lampione si rifrange sulle pareti di roccia. Nuda. Immacolata. Onde di scintille.
Non un motore, un clacson. Nemmeno il campanello di una bici.
Silenzio, «unico verso».
Passo dopo passo, lontani dall’umano.
Non può non essere un volo, questa pace irreale.

«Non chiedere a me
se il volo è vero. O No.»

Non una parola. Solo il respiro, a tratti pesante. Colpa delle scale.
Scale, scale, scale.
Svuotano da ogni pensiero contrario all’attenzione per il puro movimento. Ansiolitico posato pietra su pietra.

 

88.ilvolopt.2(3)-01
Il Volo 8, Emanuele Secco, 2016

 

Tra un lampione e l’altro il buio prende possesso di me.
Paura di inciampare. Peggio, cadere. Sputare qualche dente.
No, mi fa cenno, continua. Non guardare a terra.

«Solo una molle rete
di salvataggio.»

Così, dal nulla, non sento più il rumore dei miei passi. Solo una certa estasi. Cambio di pressione.

 

88.ilvolopt.2(4)-01
Il Volo 9, Emanuele Secco, 2016

 

«Volare vertigine scivolare
cadere.
Cadere senza veli.
Nel buio.
Nudo.»

Senza controllo. Sopra i tetti.
Righe di luce. Sagome nere.
Ogni volto verso il cielo.
Sulle labbra leggo le loro storie, vicoli bui e tortuosi in una vita di cui non si capisce il significato.
Eventi memorabili, momenti banali. Ciò che mi interessa è la semplicità. Vero fuoco per le parole.

 

88.ilvolopt.2(5)-01
Il Volo 10, Emanuele Secco, 2016

 

Mille voci, e mille ancora.
Scompaiono appena atterro. Nel buio.
Scale. Sono quelle di partenza.
Dalla porta sento qualche risata. Commenti compiaciuti. Rumori di piatti e stoviglie. La cena è finita.

Apro gli occhi. Lento.
Metto a fuoco il minuscolo piazzale. Gambe a penzoloni sulle scale.
Getto via la sigaretta. Mi ha quasi bruciato le dita.
Esalo l’ultima boccata di fumo.
Di primo acchito afferro lo smartphone. Schermo acceso. Icona: Twitter.
Scrivo la storia di un momento. Solo mio, ma per tutti.

FINE

 

E.

 

(leggi anche: Il Volo, pt. 1)
Annunci

2 pensieri su “88. Il Volo, pt. 2

Il tuo Punctum

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...